Bando per l’avvio di nuove imprese audiovisive in Emilia Romagna

L’intervento si colloca all’interno del progetto “Distretto della multimedialità” – APQ GECO 2007-2009 e prevede la sperimentazione di un sistema di offerta di servizi da erogarsi a favore di associazioni o liberi professionisti interessati a valutare la fattibilità di un’idea imprenditoriale nell’ambito del comparto audiovisivo.

Il progetto si articola in due fasi:

fase 1: formazione sulle tematiche fondamentali della creazione e dello sviluppo di un’attività imprenditoriale e propedeutico all’utilizzo dei servizi di consulenza previsti dalla fase 2;

fase 2: consulenze specialistiche per gruppi specificatamente selezionati sugli elementi necessari a valutare la fattibilità della proposta imprenditoriale avanzata.

La fase 1 si articolerà in una serie di incontri ad accesso libero nei giorni 10, 17, 24 novembre e 1 dicembre 2011 dalle ore 15 alle ore 19, presso la Sala Eventi del Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna in Strada Maggiore, 34.  Per partecipare bisogna iscriversi scrivendo a questo indirizzo: progettosperimentale@comune.bologna.it

L’accesso alla fase 2 avverrà su selezione. I posti disponibili sono 9, di cui 3 riservati a progetti relativi al comparto dell’audiovisivo selezionati da Incredibol, progetto del Comune di Bologna.

Il bando scade il 31 gennaio 2012. Per candidarsi al bando, è necessario aver partecipato a tutte le giornate di formazione previste dalla fase 1.

Tutte le info sul sito della Cineteca al link: http://www.cinetecadibologna.it/produrre/startup_audiovisivo

L’avviso pubblico

 

Scrivi un commento


Nome*

Email(non sarà pubblicata)*

Sito

Commento*

Invia commento