Associazione Arcobaleno il primo marzo festeggia il Martisor

In occasione del primo marzo l”Associazione Arcobaleno offre alle donne un simbolo augurale tipico della tradizione rumena. Vi aspettiamo il primo marzo in piazza Cavour dalle 10 alle 17.

Per il popolo rumeno, il primo giorno di marzo ha un valore simbolico: nei tempi antichi era l’inizio di un anno nuovo, un momento in cui era necessario proteggersi dagli spiriti maligni. Questo giorno è legato all”usanza del Mărţişor (diminutivo di “martie” – marzo). Il Mărţişor (che in italiano si pronuncia marzishor), simbolo della primavera, è un cordoncino composto da fili bianchi e rossi, di cotone, seta o canapa intrecciati a forma di otto. A questo cordoncino si appende un ciondolo porta- fortuna. Le credenze popolari dicono che chi indos- sa These include finding a blackjack online gratis table whose minimum is no greater than 5% of your bankroll. il Mărţişor sarà fortunato e in salute per tutto l’anno. In Romania è tradizione regalare alle donne questo amuleto il primo giorno di marzo, come simbolo di buon augurio.

Si dice che i due colori del Mărţişor, bianco e rosso, rappresentino le due stagioni principali dell’anno, inverno ed estate. Il colore rosso, quello del fuoco, del sangue e del sole, è anche attribuito alla donna, in quanto portatrice di vita. Invece il colore bianco, che richiama la trasparenza dell ́acqua e il bianco delle nuvole, è simbolo della saggezza dell ́uomo. Questi colori esprimono il legame inseparabile dei due principi nel ciclo della natura.

Scarica la brochure 

Scrivi un commento


Nome*

Email(non sarà pubblicata)*

Sito

Commento*

Invia commento