100% UMANI – Giornata Mondiale del Rifugiato

locandina 10 giugno

Nella cornice della 17° edizione di Interazioni, celebreremo la Giornata mondiale del rifugiato. Sabato 10 giugno, volontari, persone immigrate e non, si danno appuntamento in piazza Cavour a Rimini.

Dalle 15 potrete trovare stand ed info point allestiti per l’occasione da referenti dei progetti Sprar del Comune di Rimini e dell’Unione dei Comuni della Valmarecchia.

Dalle 15 alle 18 Gregorio Prada Castillo e Claudio Gasparotto, ci condurranno in diverse performance dal titolo “Noi tra noi”, in cui ragazzi, spettatori e volontari, saranno coinvolti in azioni artistiche e coreografiche. Dalle 16 il laboratorio “Un altroMo(N)do” dell’associazione Zarepta. A seguire, alle 16,30, Syncromatie, anteprima di un viaggio fatto di corpi, voci e oggetti armonici, condotto da Riccardo Maneglia e Giacomo De Paoli, a cura della cooperativa Edith Stein. Il pubblico sarà poi direttamente coinvolto nel flash mob “Chi di voi è…” alle 18,30, insieme al laboratorio teatrale permanente per l’immigrazione Alcantara e Teatro Officina Zimmermann. Il tutto sarà poi allietato da cibi dal mondo, dalle 19, con le ormai tradizionali cene multietniche in cui si potranno assaporare pietanze tipiche di diversi paesi, che tra odori e sapori ci condurranno in un piacevole viaggio sensoriale. Conclusione con la Festa della Musica, col contributo della Regione Emilia Romagna, organizzata da Arci Rimini. Nata in Francia nel 1982 è oggi una festa internazionale. Avendo come principio ispiratore quello di offrire opportunità ad artisti di ogni genere musicale, senza discriminazione alcuna e rappresentando una diffusa occasione di socialità, si inserisce perfettamente nella cornice di Interazioni e in particolare nell’evento dedicato alla Giornata Mondiale del Rifugiato. Saranno i Saraxè Trio, con la loro afro world music e i Marsch, coi suoni del loro rock alternativo a condurci nella serata.

 

Vi aspettiamo

Scrivi un commento


Nome*

Email(non sarà pubblicata)*

Sito

Commento*

Invia commento